Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce

L'azienda agricola "Delle Monache" è nata nel 2007, ma affonda le sue radici nei primi anni del XX secolo e forse anche prima. I terreni, infatti, appartengono alla famiglia da generazioni e la struttura principale, ai tempi del bisnonno del titolare, anch'egli coltivatore, era una casa colonica. L'area, inoltre, era conosciuta in passato per la presenza, al suo interno, della "Fonte di Angela Dè" (da Angela Dea, nome della bisnonna del titolare), una fonte d’acqua purissima dove gli abitanti del posto venivano a rifornirsi.

Tuttavia, se oggi l'azienda è divenuta una realtà concreta, il merito va attribuito principalmente al nonno del titolare, Nicola delle Monache. Per anni cancelliere del tribunale di Pianella, è stato protagonista della resistenza italiana al nazifascismo, in particolare nell'area piemontese, dove è stato in prima linea nella liberazione delle città di Biella e Vercelli. Dopo la guerra, Nicola si è ritirato nella tenuta e si è dedicato a ricompattare i terreni, acquistando le parti toccate agli altri eredi del padre, per poi lasciarli in eredità al nipote Marco, l'attuale titolare.

Marco, giorno dopo giorno, si è appassionato sempre di più a questo lavoro, arrivando col tempo a realizzare un'azienda capace di produrre alimenti di qualità trovando il giusto equilibrio tra l'utilizzo di metodologie innovative e il rispetto dei valori della tradizione.

L'azienda agricola "Delle Monache" si trova a Penne, in località Villa Degna, più precisamente in C.da Favaro, e si sviluppa su un totale di circa 8,5 ettari di terreno. L'ambiente collinare è ideale per la coltivazione degli ulivi, del farro, dei ceci e della cicerchia. In realtà per anni la tenuta è stata dedicata esclusivamente all'olivicoltura; è stato il titolare, in prima persona, a provare la coltivazione di farro, ceci e cicerchia, ottenendo ottimi risultati. Tuttavia la produzione di olio extra-vergine d'oliva non è stata abbandonata: anzi, ai numerosi ulivi secolari presenti nella tenuta sono state recentemente aggiunte ulteriori 100 piante.

Oggi l'azienda è completamente vegetariana ed è in fase di conversione al biologico. L'idea del titolare, per il prossimo futuro, è quella di realizzare in loco un agriturismo vegetariano dove somministrare al pubblico i propri prodotti.

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________